Madrid: Semana de la Cultura de la Isla de Cerdeña

| |

Madrid: Semana de la Cultura de la Isla de Cerdeña

 

La capitale «castiza» accoglierà, tra il 20 e il 22 settembre, una pluralità di eventi che focalizzeranno l’attenzione sugli aspetti più peculiari della cultura sarda, dalle caratteristiche della lingua alla musica tradizionale, dall’arte alla gastronomia regionale.

 

Parte il conto alla rovescia per l’avvio della “Semana de la Cultura de la Isla de Cerdena” (Settimana della Cultura Sarda), organizzata dall’Associazione Circolo Sardo Ichnusa di Madrid e l’Istituto Fernando Santi Sardegna, e realizzata con il patrocinio della Regione Sardegna, Assessorato del Lavoro – Servizio Emigrazione e Assessorato Pubblica Istruzione – Servizio Lingua e Cultura Sarda.

Il primo appuntamento sarà all’insegna dei sapori più tipici della tradizione enogastronomica della Sardegna sotto il titolo di “La cocina de Cerdena” in programma per martedì 20 settembre – dalle ore 11 alle ore 17 – sarà, infatti, possibile degustare dalle paste più caratteristiche della regione – come i malloreddus e la fregola del Pastificio “Tanda e Spada” (proposti con una nuova confezione “tutto in uno”), alla bottarga e al pane carasau, il tutto innaffiato dai vini della bottega “Surrau”, dall’acqua San Martino, nonché dalla novità dell’anno, il “Mirto Drink”. La degustazione, a cura degli eccellenti cuochi dell’Istituto Alberghiero di Arbus, avverrà presso l’Accademia del Gusto – C/Cristobal Bordiù, 55.

PROGRAMMA GENERALE Semana de la Cultura de la Isla de Cerdeña

MARTEDÌ 20 – Dalle 11 alle 17, «La cocina de Cerdeña», un’appuntamento che offrirà gustosi assaggi, dalle tipiche paste sarde (i malloreddus e la fregola del Pastificio Tanda&Spada, con le nuove confezioni «tutto incluso») ai vini Surrau di Arzachena, dall’acqua San Martino alla Bottarga di Stefano Rocca, dalle nuove varietà del pane carasau Su Mangianu alla novità di quest’anno, il «Mirto Drink»! Il tutto cucinato dai bravissimi giovani cuochi dell’Istituto Alberghiero di Arbus. La manifestazione si svolgerà negli eleganti locali dell’Accademia del Gusto, in c/Cristobal Bordiù 55.

MERCOLEDÌ 21 – Alle ore 12 nell’Aula Magna della Scuola Italiana di Madrid l’incontro «Arrugas»…parole in viaggio…parole di vita, con l’attore Gianluca Medas, il launeddista Jonathan della Marianna e l’artista Valeria Falchi (incontro limitato agli studenti della Scuola), La sera alle 19,30 nella libreria Italiana_Madrid (corredera baja de san pablo 10) il prof. Xavier Frias Conde presenterà il libro»Ischemas de Limba Sarda (come scrivere il sardo)» mentre Medas, Della Marianna e Falchi replicheranno «Arrugas» Giusto accompagnamento alla serata, verrà servito un ricco aperitivo «sardo» preparato dai giovani cuochi campidanesi, sempre nel quadro della manifestazione «La cocina de Cerdeña»

GIOVEDÌ 22 – Dalle ore 11 alle ore 19 si svolgerà il Convegno «La Standardizzazione della Lingua Sarda nel Confronto con le Lingue Iberoromanze», nell’Università Nazionale a Distanza (UNED) Sala Enrique Linés, Facultad de Ciencias, Campus de Senda del Rey, L’avvenimento, incontro importante tra le Culture dell’area mediterranea, vedrà la presenza di illustri docenti, sia della lingua sarda che delle varie lingue iberiche, incontro che ribadisce la sensibilità dei sardi in Spagna per Sa Limba, lingua orale di ieri e lingua orale e scritta di oggi e di domani. Nel corso dell’incontro verrà offerto ai partecipanti un nuovo aperitivo nel quadro della manifestazione «La cocina de Cerdeña», Sarà presente il giornalista Ottavio Olita che seguirà le manifestazioni per la RAI , Regione Sardegna.

Inoltre Martedì 20 è previsto un collegamento in diretta del programma televisivo «Madrid directo» del Canale TELEMADRID, l’emittente della Comunidad de Madrid, dimostrazione come la Spagna rivolge un’attenzione particolare alla nostra Cultura.

¡Haz clic para puntuar esta entrada!
(Votos: 0 Promedio: 0)

Ultimi articoli pubblicati:

Etiquetas
Previous

La Spagna e La Noche de San Juan

IL FLAMENCO CHE UNISCE I POPOLI

Next

Deja un comentario